Previdenza Assistenza
Sanitaria
YouWelfare Coperture
Assicurative
Servizi e
convenzioni
Gruppo
Banco Popolare
 

Informazioni Generali

Essere previdenti

L’attuale testo normativo di riferimento per la previdenza complementare è il Decreto Legislativo n. 252/2005 (“Riforma Maroni”), entrato in vigore il 1° gennaio 2007.

Aderendo il prima possibile ad una forma pensionistica complementare si ha l’opportunità di raggiungere più elevati livelli di copertura previdenziale.

Disciplina delle forme pensionistiche complementari (.pdf)

Opportunità fiscali

In fase di determinazione dell’Irpef il lavoratore beneficia della deduzione dei contributi versati al Fondo (contributo a carico del lavoratore e contributo a carico del datore di lavoro) nella misura massima di Euro 5.164,57, diminuendo così l’ammontare del tributo dovuto allo Stato. E’ stato inoltre reso più conveniente il trattamento fiscale delle prestazioni offerte dalle forme di previdenza complementare.

Disciplina tributaria - previdenza complementare (.pdf)

Normativa

Fonti normative - parte 1 (.zip)
Fonti normative - parte 2 (.zip)